ANCHE IL PECORINO ROMANO SI “ADDOLCISCE” CON IL CLIMA PADOVANO